D5W1. 12 settimane da dio.

7dc39816c5b89e4b5321c0f336731b83
Ieri giornata di enorme, enorme stanchezza.
Ho dovuto lavorare a tante pagine che avevo da leggere – niente di indietro: semplicemente, sto lavorando a cinque libri completi di cinque allievi, di cui tre in fase avanzata; ho appena finito un progetto per il Solinas; e insomma, le pagine da correggere e su cui riflettere sono tante.
Il risultato, è che ci siamo messi a letto a guardare un documentario sul rap, e ci siamo addormentati che non erano le dieci.
Per fortuna mi sono fatto quasi dieci ore di sonno (!), e oggi sono riposato.
(A tutto questo aggiungo la lettura di più di cento shottini).
Per quanto riguarda questo progetto, la prima settimana va più a rilento di quanto non pensassi. I motivi mi pare siano due; più un terzo che è là. Il terzo è la mancanza di visione: se mi dico “Dove voglio arrivare alla fine di queste dodici settimane?”, la risposta è ancora: non lo so, ma ho il sentore che qualcosa ci sia. E allora lavoro per questo qualcosa, e chiamo le forze del Destino a raccolta per questo Enorme Qualcosa.
Il problema è che finché rimane Qualcosa, lavoro con la testa bassa; e invece ho la sensazione che abbia bisogno di dire: Ok, qual è la testa alta? Qual è la visione?
Gli altri due motivi, sono abbastanza rivolti al metodo. Il primo è che ho un sacco di lavoro da fare, e questo mi chiede di essere più preciso. Il secondo, è che – pensavo ieri sera – devo trattare queste indicazioni quotidiane come scuola. C’è matematica? C’è matematica e si fa matematica. Bene o male si fa, ma intanto si fa.  

Intanto ieri sera ho mandato una mail di disiscrizione a chi non sta leggendo la newsletter. Una persona mi ha risposto in maniera piccata, ma voglio che sia un dialogo, che sia tra 35 persone, 350 o 3500. Io stesso ho newsletter che non leggo; non voglio che la gente guardi le mie in casella come io guardo quelle.

 

Agenda di oggi

Scrittura: scrivere un’ora;

Allenamento: fare allenamento più corsa 7 km;

Dieta: dieta stretta; peso 103.5;

Lettura: finire Volponi, Racconti, e leggere 33 pagine dei Karamazov; 

Videocorsi: un’ora di Learnn;

Scacchi: Studiare un’ora di Rios;

Un post su FB, uno su IG, uno su LinkedIn;

Personale: pagare tasse, condominio e tasse automobilistiche; FATTO

Progetto Libre a scuola.

Il selfie del giorno è sopra.

 

Agenda di ieri

Scrittura: scrivere un’ora; NON FATTO

Allenamento: allenamento di 45′ in palestra più 45′ di corsa; FATTO

Dieta: stretta osservanza – domani vado al peso; FATTO

Lettura: finire Volponi, Racconti; ho letto 34 pagine dei Fratelli Karamazov; NON FINITO VOLPONI.

Videocorsi: fare 60′ di videocorsi diviso tra Learnn e BBC Maestro; FATTI 20′

Scacchi; Non credo ci sarà tempo; FATTO QUALCOSA (Giocato e fatti alcuni esercizi di tattica)

Un post su FB, in totale; un post su IG; FATTO SOLO FB

Lavorare alla landing page del lavoro con gli psicologi; NON FATTO.

 

I DETTAGLI DELLA SFIDA.

La sfida mi chiederebbe di indicare un obiettivo finale. Ma al momento io un obiettivo finale non ce l’ho; so solo che devo partire.
E quindi partiamo da qui, dal programma di questa settimana.
Contempla queste prove:
– sei allenamenti, a partire da domani (vale come allenamento anche un’attività all’aria aperta di 45′);
– trenta km corsi;
– adesione completa alla dieta, un cheat meal;
– finire tre libri;
– scrivere un’ora al giorno;
– un selfie al giorno, nelle stories di Instagram;
– compilare un diario, qui, ogni mattina;
– sveglia alle cinque per studiare due ore di scacchi;
– un’ora di videocorsi al giorno.
Inizio sfida: 22/02
Fine sfida: 29/02
Facebook
Twitter
LinkedIn
Telegram
WhatsApp
Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

FORSE TI POSSONO INTERESSARE:

La danza dei panini

La danza dei panini Chaplin replica la danza dei panini di La febbre dell’oro (1925) Stamattina pensavo alla mutilazione dello scrittore.Ne Il soccombente, Bernhard a pagina

Leggi Tutto »
Torna in alto